Lifestyle

Camping on board: in campeggio sul traghetto

I lunghi viaggi in camper sono a volte molto stancanti, anche se si raggiunge la meta in più tappe. Spesso è necessario utilizzare il traghetto e il camping on board, per i lunghi tragitti, può aiutare a risparmiare il costo della cabine e a vivere il trasporto da una costa all’altra in un ambiente familiare, come quello del proprio camper o della propria roulotte.

Cos’e’ il Camping on board

Su alcuni traghetti viene messa a disposizione una zona dove i possessori di camper possono parcheggiare e soggiornare per tutta la tratta di trasporto.
l’open deck, questo è il nome tecnico di questo servizio, è però sottoposto a delle severe regole imposte, per sicurezza, dalla guardia costiera.

Riassumendo i limiti di questo servizio sono principalmente legati all’utilizzo del gas, che è assolutamente vietato, non è possibile accendere motori e naturalmente sono vietate tutte quelle attività che potrebbero creare pericolo di incendio come fumare e cucinare (anche con fornelli elettrici).

Suggerimenti per il Camping on board

  • Leggete sempre le indicazioni date dalla compagnia di trasporto quando parcheggiate il mezzo
  • Al momento della prenotazione, dichiarate le misure corrette del vostro camper anche perchè potreste creare dei problemi di stivaggio al momento della partenza, verificate se è necessario dichiarare moto o biciclette caricate esternamente, potrebbero modificare la lunghezza del veicolo.
  • Chiudere le bombole del gas e dichiarate la presenza del bombolone, in quest’ultimo caso forse è meglio farlo quando si prenota
  • Chi dovrà affrontare il viaggio in camping on board e sul traghetto non si ha la possibilità di collegarsi alla rete elettrica, il consiglio è quello di non avere cibi deperibili nel frigo o al massimo anticipare e congelare bottiglie o ghiaccioli sintetici da mettere successivamente in frigo per mantenere la temperatura bassa per più tempo
  • Portatevi con voi una doppia presa per il cavo di alimentazione, nel caso in cui ci fosse la possibilità di collegarsi alla rete elettrica ma tutte le postazioni sono già occupate potrete condividere la presa di corrente
camping on board - MOBY
Foto credits MOBY

Camping on board dove andare?

Le linee marittime che offrono il camping on board di solito vi possono portare in :

  • Grecia
  • Sardegna
  • Corsica

Ma non tutte le compagnie offrono il camping on board, comunque i camper si possono trasportare in qualsiasi caso e a seconda della lunghezza del viaggio alcune propongono dei posti già compresi nel prezzo e si possono prenotare dei posti ponte aggiuntivi o per chi vuole una cabina

Verificate sempre i giorni di partenza, per i camper non tutti i giorni è possibile imbarcarsi se è disponibile l’opzione camping on board, anche per l’imbarco classico è meglio verificare, infatti in alcune date per le caravan e autocaravan vengono offerti degli sconti.

Foto credits Carlo Volta

Ti potrebbe piacere anche