Campeggi

Camping Village Pino Mare: al via la stagione 2021

Comincia la stagione delle vacanze 2021 e anche Camping Village Pino Mare, sulla foce del Tagliamento in Friuli, è pronto a riaprire. Come struttura di prima fascia sull’intero piano nazionale, Camping Village Pino Mare conferma tutte le proprie eccellenze e introduce qualche novità per rendere sempre migliore il soggiorno in tutte le sue strutture di accoglienza, dal Villaggio alle piazzole. Un dettagliato protocollo anti-covid, inoltre, anche nel 2021 garantirà la massima sicurezza sanitaria, con regole precise per ogni attività e interazione all’interno del camping, sia tra ospiti, sia tra questi e lo staff

Il Camping Village Pino Mare ha completato i preparativi per la stagione e attende soltanto il via libera ufficiale per aprire le proprie porte agli ospiti che avverrà presumibilmente a maggio. Sono, però, già aperte le offerte e le prenotazioni attraverso il booking online; la data di chiusura è, invece, fissata per il 19 settembre. Le novità per l’estate 2021 all’interno della struttura sono diverse: innanzitutto è stato costruito un nuovo blocco di bagni e sono stati rinnovati e ristrutturati tutti i 3 blocchi servizi igienici esistenti dell’area campeggio secondo i più moderni e necessari standard sanitari. Anche nell’area bambini non mancano i giochi nuovi, mentre sono stati ristrutturati quelli esistenti e tutto è in ordine per l’arrivo anche dei piccoli vacanzieri. Tutte le stradine dell’area campeggio sono state riasfaltate e sono state messe nuove e alte siepi tra le piazzole che garantiscono una ancora maggiore intimità.

Sul piano di vista sanitario, per lo svolgersi di una stagione al riparo da rischi, sia per ospiti sia per lo staff, Camping Village Pino Mare ha introdotto, già nel 2020, un rigido protocollo di provvedimenti, comportamenti e indicazioni, che verrà reintrodotto nella sua forma originale anche per il 2021. “Grazie alla preparazione del personale e alla collaborazione degli ospiti, infatti, abbiamo avuto un’estate 2020 perfetta e senza nessun incidente: sicuramente il mantenimento di regole abbastanza rigide sarà garanzia anche quest’anno della stessa sicurezza per tutti” dice Lucia Mauro, direttrice della struttura. Il ristorante interno, invece, lancia quest’anno il servizio da asporto con ordini via app scaricabile sul telefonino del cliente: anche questa una misura che elimina code e assembramenti e, inoltre, consente al cliente di recarsi a ritirare il cibo soltanto al momento giusto. Gli altri servizi di ristorazione del Camping Village Pino Mare comprendono uno snack bar in spiaggia e uno in piscina.

Il Camping Village Pino Mare, con un’estensione su ben 16 ettari, è una struttura particolarmente accogliente per le famiglie, sia che si tratti di camperisti e caravanisti, sia per coloro che scelgono le mobile home. Tutti possono trovare la sistemazione perfetta tra tre diverse metrature di piazzola e nove tipologie di case, fino a 6 posti letto, nel fresco della pineta.

Animazione e Miniclub, anche quest’anno, saranno regolati negli afflussi per garantire la sicurezza sanitaria così come, nella grande spiaggia, gli ombrelloni (oltre 600!) saranno abbondantemente distanziati tra loro. Camping Village Pino Mare ogni anno viene intitolato dei più importanti premi e attestati di eccellenza internazionali del settore (ADAC Superplatz, ANWB Top Erkende, Vacance Select Award) grazie alla qualità delle sue strutture e dei suoi servizi, completi di supermarket interno con prodotti di alta qualità, Spa con vari trattamenti, sauna e bagno turco, impianti per la pratica di vari sport (tennis, basket, beach volley, ping pong), e per l’offerta del suo territorio, che si può visitare e esplorare anche in bicicletta, grazie al comodo noleggio interno.

La posizione di Camping Village Pino Mare è, inoltre, strategica per visitare Venezia e Trieste, Aquileia con i suoi importanti resti archeologici, la Laguna di Marano, Le Valli del Natisone, San Daniele del Friuli e Cividale.

GUARDA IL SITO DELLA STRUTTURA

You may also like