Luxury RVs

Caracat: la caravan-catamarano dei sogni

Credits: Caracat

Si chiama catamarano ma in realtà è sia una caravan che una barca, può, infatti, essere utilizzato sia a terra che in mare. In collaborazione con Schneider Caravaning, l’azienda tedesca Caracat ha realizzato un veicolo da sogno equipaggiato con tecnologia superiore e arredato con ogni lusso immaginabile: il catamarano e la struttura in vetroresina ospitano due divani che si trasformano in zona notte per quattro adulti. Un tetto pop-up opzionale consente di aumentare la capienza a sei persone. Il bagno con wc, lavandino e doccia e la cucina con piano cottura diesel-elettrico, forno a microonde, frigorifero, lavello e refrigeratore completano l’offerta. Caracat ha sviluppato e brevettato un modo unico per trasformare la caravan in catamarano, il Caracat 860, il modello più grande, passa dalla terra al mare senza soluzione di continuità grazie al suo pontone dispiegabile, che aggiunge altri 8 piedi alla larghezza, offrendo il triplo della stabilità in acqua, dove è alimentato da propulsori da 15 CV.

Campeggiare sulla terra e in mare

Il Caracat permette di campeggiare sia sulla terraferma che sull’acqua. È disponibile in tre dimensioni, da 6,6 metri (21,7 piedi) a 8,6 m (28,2 piedi). Per essere spostato sulla terraferma, il Caracat deve essere trainato da un pick-up o da un SUV, ma sull’acqua può spingersi da solo grazie a un motore elettrico o a benzina Torqeedo da 8-15 CV. Il prezzo parte da un prezzo base di 130mila euro per il modello più piccolo. Con questa cifra si hanno interni con finiture in pelle e alcantara e un pavimento in teak. Ha a disposizione una toilette e un bagno, una cucina e divani che si trasformano in zone notte. È presente anche un tetto a soffietto per una soluzione per aumentare fino a 6 il numero degli ospiti.

Credits: Caracat

Ti potrebbe interessare