Glamping

Dormire in un campo beduino nel deserto di Dubai

Di Dubai e del suo volto più selvaggio, tra montagne e percorsi per amanti dell’outdoor, vi abbiamo già raccontato. Ma l’Emirato è una destinazione eco-friendly che riserva sorprese per gli amanti della natura e del turismo en plain air.

Oltre ad Hatta, l’enclave montana a pochi passi dal centro di della città, dove è possibile trascorrere un soggiorno d’eccezione all’insegna del Glampig con una completa immersione nella natura, c’è infatti un’altra destinazione dove gli amanti dell’open air possono vivere un’esperienza eccezionale: La Riserva Naturale di Al Marmoom.

La Riserva Naturale di Al Marmoom

La Riserva Naturale di Al Marmoom è un progetto turistico focalizzato sulla tutela dell’ambiente desertico, nonché prima riserva ambientale non recintata nel deserto degli Emirati Arabi Uniti.

Qui vivono oltre cento specie di animali autoctoni, tra cui l’orice arabo, la gazzella araba e quella di sabbia, le volpi e i gatti selvatici, che possono essere avvistati dai visitatori grazie ad alcune apposite postazioni di osservazione.

Ma al Marmoor non è solo una meta perfetta per agli appassionati di animali. Qui è possibile vivere alcune esperienze straordinarie per conoscere il deserto e emozionarsi davanti alla sua immensità.

Una delle attività che si possono fare in questa Riserva di Dubai è ad esempio trascorrere una notte ad osservare le stelle in compagnia degli esperti del Dubai Astronomy Group.

Nella Riserva è poi possibile conoscere le tradizioni degli Emirati Arabi come la corsa dei cammelli. Si tratta di uno sport tradizionale e presso il Dubai Camel Racing Club al Al Marmoor Camel Racetrack si può vivere una autentica esperienza tradizionale, visto che il centro attrae proprietari di cammelli da tutti gli UAE.

Un’altra bellissima esperienza da vivere a Al Marmoor è la Marmoom Bedouin Experience, un campo beduino che ricrea la vera atmosfera della vita nel deserto. Gli ospiti qui imparano a sellare, cavalcare e curare il proprio cammello unendosi ai beduini nel loro cammino nel deserto assistendo a spettacoli di falconeria e partecipando ai pasti tradizionali.

I visitatori possono raggiungere il centro di mattina, per osservare l’alba, oppure durante nel pomeriggio per godersi il tramonto nel deserto. Ma un’esperienza davvero unica è dormire nel deserto all’interno di un campo tendato beduino.

Dormire nel Deserto in un campo tendato di lusso

Dormire in un campo tendato è un’esperienza che permette di fare un tuffo nel passato e di vivere la Dubai di 50 anni fa. In questo caso gli ospiti, dopo aver effettuato un tour nel deserto a bordo di una Land Rover del 1950 per avvistare la fauna del deserto di Dubai, possono godersi l’emozione del tramonto per poi ritirarsi nel campo tendato.

Enjoying the Al Marmoom Bedouin ExperienceIlluminato dalle dolci fiamme delle lampade tradizionali e situato all’interno di un rifugio privato nel deserto reale, questo campo beduino di lusso di Dubai intrattiene i suoi ospiti con attività come l’henné, la musica, la danza e la preparazione del caffè arabo. Poi, dopo aver servito loro una deliziosa cena sotto le stelle i turisti possono rilassarsi accanto a un falò per godersi la meraviglia del ​​cielo notturno del deserto.

La magia della notte nel deserto è indescrivibile e le stanze dei turisti si trovano all’interno di una tradizionale dimora in pietra araba. Un’esperienza unica da fare almeno una volta nella vita per vivere il deserto e portarne il ricordo con sé per sempre.

Ti potrebbe piacere anche