Glamping

Glamping in Giappone: le proposte più originali

Il glamping fa ormai tendenza in tutto il mondo. Il lusso ecosostenibile si declina in varie sfaccettature e sorgono glamping un po’ per tutti i gusti. Dai più spartani a quelli in cui ogni dettaglio è curato fino all’ossessione.

Il Giappone è il paese all’avanguardia per antonomasia e non poteva certo rimanere indifferente al fenomeno glamping. Attualmente nel paese del Sol Levante ci sono diverse soluzioni che sorgono in mezzo alla natura e che offrono tutti i comfort del lusso. Qui ne presentiamo solo alcuni. Ma i glamping si stanno diffondendo davvero a macchia d’olio.

Il primo glamping giapponese: alle pendici del Monte Fuji

Il resort esclusivo HOSHINOYA Fuji ha aperto i battenti nel 2017 e si vanta di essere il primo vero e proprio glamping giapponese. La posizione è effettivamente invidiabile, lungo le sponde del Lago Kawaguchi, il più conosciuto tra i cinque laghi del Fuji, a ridosso del famoso monte. Qui sorgono 40 “cabin, inserite perfettamente nel paesaggio, che regalano l’impagabile sensazione di essere totalmente immersi nella natura. Le strutture sono costruite in uno stile lussuoso e allo stesso tempo minimalista. Ogni alloggio offre una vista impagabile sul Monte Fuji. Negli spazi comuni non mancano ovviamente luoghi di relax e un enorme falò che richiama l’atmosfera del campeggio vero e proprio.

Approdare in questo paradiso durante il periodo della fioritura dei ciliegi dev’essere uno spettacolo. Ma in ogni stagione il Monte Fugi regala scenari di rara bellezza che qui possono essere ammirati da una posizione privilegiata.

Per informazioni e prenotazioni ecco il sito di riferimento.

Glamping nei dintorni di Tokyo

Quando si pensa a Tokyo, il rimando è a tutto fuorché al relax. Frenesia, caos, folla sono i primi termini che vengono in mente. In realtà il territorio extraurbano della città offre contesti naturalistici inaspettati. Basta spostarsi di un paio d’ore non di più da Tokyo per approdare nella regione del Lago Okutama fatta di ruscelli limpidi, montagne e foreste. In questa zona paesaggisticamente molto bella sorge il nuovo Circus OutDoor Tokyo, la soluzione perfetta per dormire sotto le stelle godendo di servizi da hotel di lusso. Tende confortevoli munite di veri e propri letti, divani e cuscini. Perché glamping fa rima con comodità. E fa rima anche con cucina. Gli chef garantiscono esperienze culinarie di alto livello da gustare a stretto contatto con la natura. E per finire glamping fa rima anche con atmosfera. Al Circus OutDoor Tokyo si possono vivere esperienze rilassanti come lo yoga nella foresta. O si può semplicemente godere della bellezza di osservare l’imbrunire o il cielo stellato comodamente seduti davanti a un falò scoppiettante.

Per informazioni e prenotazioni ecco il link di riferimento.

Glamping in Giappone a tema Hello Kitty

Il Grand Chariot Hokutoshichisei è un resort con 23 unità abitative chiamate “cocoon” ovvero bozzoli. E uno di questi “cocoon” è stato interamente decorato a tema Hello Kitty, il famosissimo personaggio giapponese. Dai cuscini ai quadri, passando per la biancheria e le decorazioni. Tutto è a tema Hello Kitty per gli appassionati del genere.

Il resort si trova sull’isola di Awaji, a circa 70 chilometri da Kobe, ed è posizionato lungo il 135° meridiano che, si dice, abbia proprietà energetiche particolari. In questa zona inoltre il cielo stellato assume connotati unici. Dormire in un glamping è quindi il modo migliore per ammirare la volta celeste, totalmente immersi nella natura.

Per informazioni e prenotazioni ecco il sito di riferimento.

Credits di questa Photo HappyCloud0108

Ti potrebbe piacere anche