Glamping

Il Giardino dei Semplici: case sull’albero immerse nella natura per sognare ad occhi aperti

Un nuovo ingresso tra i nostri Golden Glamping Partner che ci riempie di gioia è quello de il Giardino dei Semplici, struttura che si trova in Piemonte a Manta, in provincia di Cuneo sulle Alpi Cozie ai piedi del Monviso, che propone due splendide case sull’albero con terrazza. Accoglienza familiare, tranquillità, relax, scoperta e natura sono le carte vincenti di questo magica location e della sua ospitalità. Un insieme perfetto che lo rendono un luogo unico e molto apprezzato e che vi presentiamo grazie alle parole della proprietaria, Maria Cherasco.

«L’idea nasce da una felice circostanza: noi abbiamo 6 figli e abbiamo scelto di vivere in questo grande casale perché avevamo bisogno di grandi spazi – ci spiega Maria – Il Giardino dei Semplici, in realtà è un nome riferito proprio ai nostri bambini, i semplici sono loro. Dapprima abbiamo aperto un piccolo bed & breakfast nel 2001, per permettermi di avere un’attività e di svolgerla senza penalizzare la mia presenza in famiglia. Anticamente la casa apparteneva alla curia vescovile e una parte era abitata dai mezzadri. Noi abbiamo organizzato quest’area per gli ospiti, insieme agli edifici di servizio come stalle e fienili. Nel 2008 però la svolta, infatti abbiamo dato il via ai lavori per costruire la prima casa sull’albero, il nostro sogno e un’idea della quale ci sentiamo precursori: in quel momento, infatti, e come quasi ancora adesso, l’offerta di case sull’albero in Italia era praticamente nulla. Con il nostro progetto, abbiamo creato una vera e propria domanda per questo “prodotto”, ancora sconosciuto al turismo.

Alla prima casa, chiamata La Quercia e concepita come un nido, molto intima e ideale per una coppia, è seguito il progetto di una casa sull’albero più comoda e spaziosa, dedicata alle famiglie con bambini: Toulipier, dal nome dell’albero che la ospita.»

Il Giardino dei Semplici: l’atmosfera unica e la natura incontaminata

 

Lo spirito che accoglie gli ospiti del Giardino dei Semplici è quello di una famiglia che si appassiona a quello che fa. Una famiglia che non ha fatto studi di marketing per lanciare questo progetto ma che semplicemente ha lasciato che si realizzassero i propri sogni. «Sogni che ci sono costati tanto lavoro – aggiunge Maria – ma che hanno coinvolto tutta la nostra famiglia e sono stati importanti per tutta la nostra storia personale. Questo lavoro continua ad appassionarci e con questo spirito continueremo a offrire la nostra accoglienza.» 

L’atmosfera che si respira al Giardino dei Semplici è fatta inoltre di scenari naturali, di luci, di odori di bosco e contatto con la natura e gli animali. La struttura non è sperduta sui monti, però volpi e caprioli sono una compagnia consueta nei pressi del casale. Lo scenario naturale e di vita selvatica che lo circonda è incontaminato e bellissimo.

«Le nostre case sull’albero, sono nate per essere dei rifugi – ci spiega Maria – degli angoli in cui fare un’esperienza il più vicino possibile alla natura e all’essenziale.»

Maria e la sua famiglia, per valorizzare ancora di più questo aspetto propongo agli ospiti a fare delle gite nel bosco circostante, danno a disposizione due biciclette per esplorare il territorio e, infine c’è la possibilità di partecipare a momenti di pilates, ton up, aerobica e risveglio muscolare all’aperto, in mezzo al bosco. E’ presente anche un rilassante idromassaggio. Tutti servizi non compresi nel costo del soggiorno e su prenotazione.

Il territorio che le circonda, inoltre, è un altro punto forte perché offre una vastissima gastronomia locale e il circondario è ricco di ristoranti e locali dove gustare il meglio della cucina piemontese. Alcuni di essi offrono un efficiente servizio di food delivery direttamente alla casa dell’ospite. Come servizio di ristorazione, il Giardino dei Semplici offre la prima colazione.

Il Giardino dei Semplici: l’accoglienza durante la pandemia

Nonostante il periodo complicato, al Giardino dei Semplici, il calore e l’accoglienza verso gli ospiti sono sempre di casa. Le misure di contenimento del contagio costringono alle distanze e per questo è stato implementato il self check-in, ma il servizio può valorizzare il lato della scoperta della casetta da soli. Dirigersi attraverso il bosco per la prima volta può essere motivo di divertimento e completa l’esperienza che è già di per sé un po’ magica, soprattutto per i bimbi. Quello che non manca mai al Giardino dei Semplici è tanta tranquillità e sicurezza, grazie alla discrezione del servizio e alla distanza tra le due strutture tra loro. «Noi ci siamo sempre – conclude Maria – distanti ma presenti e non manca mai un fiore sul letto!».

Il Giardino dei Semplici nelle parole di Maria

Niente di meglio delle parole di Maria per descrivere quello che troverete scegliendo il Giardino dei Semplici per un vostro soggiorno di relax: «Due casette sull’albero e un bosco di aceri e querce. Sembra l’inizio di una favola e invece è quello che troverete ad accogliervi nella nostra piccola struttura.
Tanti alberi e tanto verde per un’esperienza totalmente green, fatta di natura e di piccole cose.
Le due case sull’albero sono parte di questo bosco. La loro presenza è discreta e gentile, i rami ormai le abbracciano proteggendole e celandone la vista, regalando a chi le abita la sensazione di essere parte di questo mondo fatato.
Nessun rischio di “assembramento”, né di contatti ravvicinati, eccetto forse l’incontro con qualche giovane capriolo o qualche scoiattolo curioso o altri simpatici animaletti del bosco. Vi serviremo le colazioni direttamente sul terrazzino della casetta e se dovesse piovere potrete utilizzare il suggestivo giardino d’inverno in mezzo al bosco. Potrete passeggiare, visitare i dintorni e andar su e giù per la collina a piedi o con le due biciclette che mettiamo a vostra disposizione.
Le casette sull’albero sono pronte per ospitarvi e regalarvi un’esperienza straordinaria che vi resterà nel cuore, sospesi tra cielo e terra.»

Scopri la nostra scheda
Scopri di più sul sito della struttura

You may also like