Luxury RVs

Malibu T 430 LE, il semintegrale dove il lusso non è optional

Non si tratta di generazione X o Y, di “boomer” o di “millennial”. In casa Malibu si parla di “generazione M”, con la quale l’azienda tedesca vuole mettere in evidenza il salto evolutivo che è stato compiuto con questa nuova gamma di veicoli ricreazionali. Chi desidera viaggiare a bordo di un camper capace di coniugare lusso con modernità ed ergonomia con praticità trova qui la risposta giusta.

Già i primi modelli Malibu, che il fondatore di Carthago Karl-Heinz Schuler portò sulle strade nel 1979, erano veicoli di altissima qualità. Ancora oggi, nei camper integrali e semintegrali e nei van si percepisce l’esperienza decennale nella fabbricazione di veicoli del segmento premium. Dietro a Malibu c’è una storia di successi unica che abbraccia più di quattro decenni. Oggi ogni veicolo di questo marchio vanta la potenza innovativa, la tecnologia più avanzata e gli standard qualitativi elevatissimi caratteristici del gruppo Carthago, ancora oggi guidato dal suo fondatore.

Arriva la Generazione M

Tornando alla Generazione M, si percepisce lo sforzo fatto per arrivare a offrire una “casa su ruote” capace di accogliere i suoi occupanti in un mondo quasi ovattato, composto da arredi di design e cura per i dettagli. Quando queste atmosfere sono ricercate dalla coppia, una delle risposte che arrivano da Malibu è il modello profilato T 430 LE. In questa sigla si celano le prime caratteristiche di base del veicolo: la lettera T indica la famiglia dei semintegrali, mentre la coppia LE identifica la presenza dei letti gemelli.

L’equipaggio di tre persone è benvenuto scegliendo come opzione la possibilità di trasformare le sedute della dinette in un terzo letto, ma il Malibu T 430 LE nasce per offrire ampi spazi e grande comodità alla coppia esigente, che cerca in un veicolo tutto sommato compatto (la lunghezza si ferma a 690 centimetri) un ambiente ricercato e dalle dotazioni complete.

Una personalità marcata

Salendo a bordo dalla nuova porta XL, larga ben 63 centimetri e che per la massima sicurezza offre due punti di chiusura, si accede a una zona giorno dai toni chiari e dal mobilio ricercato, con tappezzerie bicolore. Colpisce subito la forma concava delle ante, che dona una personalità marcata agli interni, mentre gli avvolgenti divani della dinette permettono di ospitare comodamente intorno al tavolo anche gli amici: tra divano a forma di “L”, panchetta laterale e sedili girevoli ci stanno fino a sei persone!

Due accorgimenti migliorano la qualità della vita in “salotto”: la presenza di un portatelevisore estraibile alle spalle dello schienale della panca (può ospitare TV fino a 32 pollici) e la presenza di un cupolino trasparente, affiancato a un maxi-oblò, che lascia però spazio a un portaoggetti trasversale, chiuso da sportello, sulla cabina di guida.

 

Spazio ai cuochi!

Quando ci si sposta in cucina non si può non sottolineare l’abbondanza di spazio per stoviglie e dispensa: tra cassettoni e pensili tutto trova posto facilmente. Il coprilavello, che può essere utilizzato anche come tagliere, quando non è al suo posto si inserisce in un supporto sulla parete laterale, diventando una pratica mensola aggiuntiva che aiuta il cuoco o la cuoca di turno. Il frigorifero a colonna è posizionato in alto e ha una capienza di ben 133 litri, con un vano freezer interno da 12 litri: cibo e bevande fresche trovano posto in abbondanza.

Il bagno, pur sviluppato in ambiente unico, trova modo di valorizzare lo spazio dedicato alla doccia attraverso l’uso di leggere paretine circolari in metacrilato, che isolano la relativa zona impedendo di bagnare il resto del locale quando ci si lava.

La parte posteriore del Malibu T 430 LE è riservata alla camera, dove troneggiano due comodissimi letti gemelli: sono larghi 85 centimetri ciascuno, mentre in lunghezza sono uno da due metri e uno da 190 centimetri. Insomma, anche i più alti possono riposare comodamente senza dover fare contorsionismi. AI piedi dei letti, sotto il materasso e le doghe, trovano posto due capienti armadi guardaroba per i capi appesi, mentre nella batteria di pensili, disposta su tre lati e con aperture a giorno negli angoli, si possono riporre biancheria, intimo e oggetti personali. Non manca un grande vano garage che può ospitare lo scooter o le biciclette, oltre a tutte le attrezzature per lo sport e la vita all’aria aperta.

Pavimento doppio, tanti vantaggi

In tutto questo, non si può non sottolineare la presenza del prezioso doppio pavimento, che offre tre grandi vantaggi: mette a disposizione ulteriore spazio di stivaggio, è un sostanziale aiuto alla coibentazione della cellula e ospita in posizione protetta dalle intemperie i serbatoi dell’acqua potabile e quello di recupero.

Parlando delle qualità del veicolo, l’aspetto tecnico è allo stesso livello dei contenuti offerti dal punto di vista abitativo. Abbiamo così un sistema di riscaldamento combinato a gas della Truma che esprime 6kW di potenza e che si occupa anche della produzione di acqua calda, un frigorifero capace di scegliere autonomamente la fonte di energia (gas, elettricità dalla rete a 220 Volt o dalla batteria a 12 Volt), una riserva di acqua pulita da 125 litri e soprattutto la valida meccanica Fiat Ducato nella sua più recente incarnazione. Di base viene offerta con il motore da 2,2 litri capace di 120 cavalli, ma in opzione si possono avere le versioni da 140, 160 e 180 cavalli, eventualmente anche con il cambio automatico. Per una vacanza dove la comodità è sempre al primo posto!

You may also like