Glamping

Northern Lights Ranch: un glass cabin in Lapponia dove poter vedere l’aurora boreale

Questa esperienza risale a gennaio 2020, poco prima che scoppiasse la pandemia. Insieme a Francesca, la mia compagna, abbiamo programmato un tour della Lapponia finlandese pernottando nei migliori glass cabin del territorio. Una delle prime tappe del tour ha previsto il prestigioso Northern Lights Ranch a Köngäs, un piccolo paesino situato sulla strada regionale 956 (una diramazione della strada principale 79)  che collega la Norvegia alla Finlandia.

Arrivavamo proprio dalla Norvegia, dove eravamo atterrati a Tromso. La 956 è una strada semi-sterrata che, in inverno, è completamente ricoperta di neve che la fa confondere con il paesaggio intorno, tutto completamente imbiancato. Se decidete quindi di arrivare alla struttura in auto, vi consigliamo fortemente di noleggiare un veicolo provvisto di ruote chiodate, indispensabili in Lapponia nei mesi invernali. Altrimenti se decideste di arrivare con un volo all’ Aereoporto di Kittila, l’hotel offre un comodissimo servizio di navetta, basta contattarli con un po’ di anticipo anche per e-mail.

Credits Francesco Salvaggio – Franckreporter

Il giorno del nostro arrivo era la mattina subito dopo un’intensa nevicata notturna, di più di 70 cm di neve. Arrivati nel parcheggio dell’hotel stava ancora nevicando. Entrando nella reception per fare il check-in si potevano già scorgere i vari glass cabin del resort dislocati in modo sparso nella vasta campagna vicino.

Le varie tipologie di cabin

Il nome di questi chalet vetrati è “Sky View Cabin” e il resort ne propone ben 4 tipologie diverse, in base alla grandezza della camera e in base anche alla presenza o meno della vasca idromassaggio riscaldata all’aperto. Noi avevamo prenotato lo Sky View Cabin Superior, il cabin più ampio come metri quadri interni ma che ne era sprovvisto. Sicuramente prenotando in anticipo saremmo riusciti a trovare anche la soluzione con la vasca privata.

Credits Francesco Salvaggio – Franckreporter

Lo Sky View Cabin Superior

Non appena arrivati in camera abbiamo subito aperto tutte le tende delle grandi vetrate per scorgere la bellezza del paesaggio innevato circostante. Il cabin era posizionato all’interno di un vero e proprio strato di neve di 60/70 centimetri visibile dall’interno della nostra stanza. La prima impressione che abbiamo avuto è stata quella di essere in un ambiente davvero nuovissimo, molto curato, con un tipico arredamento minimal scandinavo e davvero pulito.

Il cabin nel nostro caso lo “Sky View Superior Cabin” era formato da un piccolo salottino all’ingresso dove lasciare le valigie, un bagno con doccia di circa 5 metri per 3 e la stanza principale con grandi finestre e un comodissimo king size bed.

Le vetrate non sono solo presenti su due lati su quattro della stanza principale, ma anche sulla parte superiore; sono tutte riscaldabili, questo fa sì che anche se dovesse nevicare molto, in pochi minuti è possibile sbrinare e scongelare la neve per vedere il cielo.

Questo tipo di architettura a vetri permette infatti di far entrare molta luce all’interno del cabin di giorno e di vedere le stelle o l’aurora boreale la notte, in caso di condizioni meteorologiche favorevoli. Come plus i letti sono tutti motorizzati, il che significa che puoi regolare il tuo angolo di visione in completo comfort.

Credits Francesco Salvaggio – Franckreporter

Vedere le Northern Lights

Purtroppo quella notte non siamo stati molto fortunati con l’aurora boreale che è possibile vedere anche proprio dall’interno della propria camera da letto. Ci sono una serie di fattori che contribuiscono alla sua visibilità. Ovviamente alcuni di questi sono completamente fuori dal controllo dell’ospite, inclusa la copertura nuvolosa e un indice KP basso (la forza dell’aurora boreale in quel particolare giorno).

Al Northern Light Ranch ci sono però le caratteristiche che permettono di aumentare la possibilità di vedere l’Aurora Boreale, come ad esempio :

  • Essere il più lontano possibile dall’inquinamento luminoso cittadino
  • Avere la pazienza di aspettare e guardare il cielo in tutte le direzioni
  • Trovarsi abbastanza a nord, in modo da non avere bisogno di un indice KP così forte ogni giorno
Credits Francesco Salvaggio – Franckreporter

Perché scegliere questo resort

Il Northern Lights Ranch è adatto a coloro che cercano un modo lussuoso e molto confortevole per vivere la Lapponia finlandese sperando di vedere l’aurora boreale. Certamente questo tipo di hotel costa ben di più della media , già molto alta trattandosi di Finlandia, ma offre molti servizi di lusso esclusivi. Probabilmente è particolarmente adatto a coloro che non hanno molto tempo da passare in Lapponia e vogliono sfruttare al massimo il loro soggiorno.

Se si vuole avere la certezza di vedere l’aurora boreale serve sicuramente pernottare in questo tipo di cabin almeno due o tre notti per aumentare la possibilità di avere un cielo sgombro e limpido, caratteristica non molto facile se si va per esempio nel mese di febbraio come abbiamo fatto noi. Vale comunque la pena di visitare resort come il Northern Lights Ranch in quanto sono l’esempio dell’avanguardia del design scandinavo e permettono di avere un’esperienza tra la neve del tutto diversa da quella che si potrebbe avere in un resort classico.

Northern Lights Ranch è anche una location scelta da moltissimi Finlandesi, Svedesi e Norvegesi per le proprie nozze e per realizzare shooting fotografici davvero bellissimi .

Location :
Northern Lights Ranch
Ounasjoentie 1619
99140 KÖNGÄS

FINLAND
Link hotel :
https://www.theranch.fi/EN/

Camera prenotata :
Sky View Cabin Superior
Prezzo :
Da 225 a 299 euro a notte
(mezza pensione +65€ a persona , colazione +25€ a persona)

Ti potrebbe piacere anche