Campeggi

“Sicurezza a gonfie vele” per Italia Loves Sicurezza al PuntAla Camp & Resort

Torna anche quest’anno la regata Nazionale di Catamarani Formula 18. La manifestazione, nata nel 2007, è giunta ormai alla 14esima edizione ma quest’anno, per la prima volta, darà supporto ad un messaggio di eccezione: quello di Italia Loves Sicurezza, un movimento di persone unite dalla passione per la salute e la sicurezza.

Thomas Daddi, Ambassador del movimento e titolare del PuntAla Camp & Resort, ha scelto di svolgere l’edizione 2019 della tradizionale regata all’insegna di questi importanti valori di comune accordo con il Centro Velico Punta Ala e la Classe Nazionale Catamarani Formula 18.

Coloratissimi gennaker animeranno la competizione “Sicurezza a gonfie vele” che si terrà Sabato 15 e Domenica 16 Giugno a Punta Ala. La regata avrà lo scopo di creare un’occasione di dibattito e confronto dove stimolare nuove idee e riflessioni utili al cambiamento culturale, con l’obiettivo di raggiungere il fine comune della sicurezza in mare – e non solo – senza rinunciare al divertimento e allo svago che la passione per la vela riesce a suscitare.

Tutelare la sicurezza può voler dire mettere in discussione i propri valori, le consuetudini e le esperienze. Un’impresa tra le più difficili, ma che alle volte può essere innescata anche da piccoli gesti, da azioni semplici come una telefonata. I telefoni portatili possono essere un’ancora di salvezza ed è per questo che il Centro Velico Puntala ha deciso di fornire a ogni regatante un’indispensabile bustina impermeabile. Non solo un piccolo gadget a ricordo della giornata ma “un vero kit di sicurezza” dato che un buon sistema di comunicazione in barca – o in acqua, se si dovesse cadere in mare – è essenziale per chiamare i soccorsi in caso di emergenza.

Azioni simboliche ma dal grande senso civico, che hanno bisogno di cooperazione e condivisione per poter innescare un gran cambiamento. Per questo Stefano Pancari, Coordinatore dell’Hub toscano di Italia Loves Sicurezza e Presidente di Sfera Ingegneria, nonché sponsor dell’evento insieme a Lito Terrazzi, incita tutti a presenziare all’evento: “Sono uno di coloro che vuole soffiare sulle vele della motivazione a scegliere ed agire nel rispetto della nostra salute e della nostra sicurezza. Metaforicamente, insieme all’amico Roberto Vergottini, responsabile della comunicazione del PuntAla Camp & Resort, chiediamo a tutti di riempirsi i polmoni di aria e cominciare a soffiare dalla spiaggia di Punta Ala”. Perché si sa, per realizzare un grande cambiamento, è necessaria la partecipazione di tutti.

Per info regata, rivolgersi al Centro Velico Punta Ala.

Per informazioni per assistere all’evento:

PuntAla Camp & Resort
Tel +39 0564 922294

Credits photo Antonio Mazzucchelli

Ti potrebbe piacere anche